fbpx
A+ R A-

Il local web per negozi e punti vendita

Se hai un negozio che vende a livello territoriale per te potrebbe essere più importante la pubblicità sul web locale piuttosto che costosi posizionamenti su google e siti internet.

localwebsolutin

Il Web non è più quello di una volta. Nel senso che Internet grazie anche alle grandi piattaforme come Google e Facebook è diventato sempre più " locale " permettendo alle aziende una presenza web che le collega alle persone che abitano nelle sue vicinanze. Quando si tratta di grandi città come Torino o Milano, si parla comunque di milioni di potenziali clienti / utenti.

Ma che cos'è in fin dei conti il local web? E cosa ci permette di fare?

Diciamo subito che al panificio sotto casa probabilmente il sito internet non serve. Ciò che serve invece è che le persone che vivono nel quartiere sempre più connesse trovino invece l'attività sul web quando la cercano insieme alle informazioni di base come orari di apertura e quant'altro.

Si parla allora di local web e di necessità di utilizzare ricerche locali e social networks per raggiungere questo scopo.

Si parte da Google Business e dalla sua corretta configurazione. Grazie a questo strumento di google possiamo segnalare un attività che sarò poi presente anche nelle mappe dei telefoni. Lo si fa registrando la scheda google e poi approfondendola in modo da dare a google il maggior numero di informazioni utili.

Poi ci sono i social, importanti, perchè generano o possono generare un interazione tra l'attività e le persone che ci vivono intorno. Questo è un processo meno automatico e si fonda sul concetto di comunicazione a doppio senso, interagire quindi nelle pagine e negli eventi vicini o collegati al nostro quartiere, città o paese, per " ricordare " costantemente al consumatore la nostra presenza, le nostre offerte eccetera.

Il Local Web ha un duplice effetto che è quello di darci un concreto vantaggio immediato (farci trovare meglio) e quello di risparmiare in pubblicità non idonee al nostro tipo di attività. 

In primis proprio il sito internet di cui non tutti hanno bisogno.

In questo caso infatti, come ciliegina sulla torta e dopo aver sistemato google e facebook la nostra necessità è quella di avere una semplice pagina di atterraggio o landing page, autonoma con dominio personale o su un portale, che funga da catalizzatore di informazioni e che possa essere sfruttata con le inserzioni a pagamento su Facebook e Google.