fbpx
A+ R A-

Il cliente mi ha chiesto Wordpress, terrore nel web

Rimango perplesso e atterrito quando sento questa frase da un collega e non solo perchè reputo Wordpress una piattaforma dozzinale e fatta male ma soprattutto perchè è assurdo che il cliente dica allo sviluppatore che piattaforma o tecnologia usare.

linguaggi web

 

Avete mai detto al vostro medico che medicine usare per curarvi o al vostro avvocato che linea seguire in tribunale per difendervi?

Avete mai detto al vostro meccanico quali attrezzi usare per aggiustare la vostra macchina? Bhe no, in Italia a quanto pare l'unico campo in cui accade tutto ciò è lo sviluppo dei siti web.

Abbiamo da una parte l' avvento commerciale di Wordpress che è un CMS (gestore di contenuti o content management system) nato per creare blog ed oggi usato per fare siti internet in generale semplicemente per moda e perchè è molto facile da usare.

Attenzione, Wordpress non è da buttare via ed è stato concepito per l' utente che non ha capacità di sviluppo ma che vuole in autonomia farsi un piccolo sito internet come un blog personale o un piccolo sito vetrina e se usato in questa direzione Wordpress fa sicuramente la sua figura, ma non è questo il punto.

Uno sviluppatore professionista non utilizza certo Wordpress per i suoi progetti ne tantomeno per progetti complessi, i limiti sono troppi ed il panorama tecnologico offre molto di meglio (anche se più difficile da usare), vedi ad esempio un CMS completo e potente come JOOMLA.

Il punto è che non dovrebbe decidere il cliente quali tecnologie usare in un settore, quello dello sviluppo web e informatico, in cui è già difficile capirci qualcosa per gli addetti ai lavori è da irresponsabili lasciare che sia il cliente, totalmente digiuno di queste cose a farlo.

Sembra che in Italia sia diventato un Tabù dire alla gente " hei, questo non è il tuo campo, lascia fare a noi" come se tutti ormai in quest'epoca di tuttologi siano capaci di decidere su tutto.

Non è così, e seguendo questa linea si distruggerà il livello qualitativo dei siti web on line, bisogna dire al cliente chiaramente e senza vergogna che la parte tecnica dello sviluppo non è di sua competenza. Lavorare ad un progetto tecnologico avendo il cliente come aiuto programmatore non è una scelta saggia nel nostro settore ed inevitabilmente i progetti condotti in questo modo sono sempre destinati a fallire. 

Nel prossimo articolo approfondiremo la piattaforma Wordpress rilevando difetti e pregi di Wordpress e valuteremo insieme le alternative quando si tratta di progetti più complessi cercando di capire cosa sono i CMS dal punto di vista di un addetto ai lavori.