A+ R A-

Visualizzazione verticale dei contenuti per i telefonini

Si parla tanto di visualizzazione dei siti per i dispositivi mobili ma " pensare " in verticale e' qualcosa che va oltre un mero tecnicismo. Ecco come rendere il proprio sito Internet veramente mobile friendly.

mobile phones

Da quando la diffusione di Internet si e' attestata attraverso gli smartphone chi produce siti Internet ha dovuto adeguarsi ad un tipo di visualizzazione degli stessi differente da quella usata per i Pc.

I vecchi siti sono stati aggiornati e le nuove piattaforme come joomla e wordpress  visualizzano in automatico i contenuti in modo che si vedano bene da tutti i dispositivi.

Ma un automatismo non e' bastato e presto molti proprietari di siti Internet hanno capito quanto sia importante ripensare ai propri contenuti rendendoli " pensati " per la visualizzazione verticale.

In questo concetto può aiutarci Weekepedia, uno dei pochi siti realmente pensati per la visualizzazione verticale che altro non è che la sovrapposizione di due fattori importanti.

Primo tra tutti il volere ricreare nella visualizzazione per telefonino la visualizzazione che si ha quando si legge un libro o un documento e, secondariamente, la consapevolezza dell'assenza di spazio orizzontale ci costringe a un azione " passo dopo passo " e soprattutto ad una priorità più selettiva da dare agli argomenti trattati.

l' Utente leggerà i nostri argomenti dall'alto in basso, non è possibile sovrapporre più menù o immagini uno accanto all'altra, sarà quindi necessario iniziare da qualcosa per noi più importante e finire con le informazioni meno importanti dal punto di vista dell'urgenza ma necessarie dal punto di vista dell'approfondimento.

Pensando alla CALL TO ACTION (clicca per scoprire cos'è) ad esempio sarà importante spingere subito per l'azione che vogliamo far compiere all'utente già abbastanza deciso ma via via che "scendiamo" nei contenuti andremo a trattare argomenti via via sempre più complessi per cogliere le intenzioni dell'utente voglioso di approfondimenti sul prodotto o servizio trattato.

Si deve quindi pensare in termini di priorità delle informazioni preferendo il testo alle immagini ma senza trascurare queste ultime che dovranno essere adeguatamente trattate per la versione mobile ad esempio scegliendo grandezze e soprattutto " larghezze " adatte a non creare problemi sui dispositivi mobili.

In definitiva è evidente come non basta avere un sito che strutturalmente " si apre " bene sui dispositivi mobili ma è anche necessario pensare ai nostri contenuti in questo senso, in definitiva, occorrerebbe creare dei contenuti adatti ad ogni dispositivo.