Spesso mi ritrovo a parlare con clienti che hanno dei siti internet molto complessi, ad esempio degli e-commerce, siti che fanno diverse operazioni, studiati, dove certamente c'è un gran lavoro dietro, ma questi siti non sono efficienti, non ottengono risultati ed il cliente mi chiede perchè? Dove ho sbagliato?

 pagespeed

 

In verità a sbagliare non è certo stato il cliente ma chi purtroppo ha sviluppato il sito, di solito un programmatore concentrato sugli aspetti " tecnici " ma poco attento alle performance del sito che partono sicuramente da una grafica piacevole e leggera e dalla possibilità, importantissima, che il sito si apra velocemente all'utente.

Questo per diversi motivi, immaginiamo che il nostro sito sia un e-commerce che vende scarpe e la persona che lo sta aprendo lo apre per la prima volta dal suo Pad e sta controllando diversi siti per decidere cosa acquistare.

Se il nostro sito ci starà 10 minuti per aprirsi stiamo pur certi che l'utente in questione non aspetterà certamente noi e passerà a visionare altri servizi pensando magari a un malfunzionamento dello stesso.

Questo accade per diversi motivi, di solito chi non utilizza CMS come joomla o altri ha già tanto lavoro per fare codice personalizzato per tutto il sito che non perde tempo all'ottimizzazione, utilizza grafiche grossolane, carica codici javascript e codici esterni appesantendo la pagina di apertura.

I nostri siti sono tutti sviluppati con tecnologia JOOMLA, che permette l'utilizzo di facili e potenti estensioni che possono facilmente risolvere questi problemi.

Per rendere piu' veloce l'apertura di un sito dobbiamo prendere in considerazione questi fattori:

  1. Avere un buon server.
  2. Utilizzare al meglio la cache di memoria.
  3. Compattare codice java e altri codici esterni in un unico file.
  4. Utilizzare immagini e grafiche ottimizzate per il web.
  5. Evitare i frame a siti esterni.

Questi 5 punti sono fondamentali.

Un buon server lo si può trovare facilmente, basta non scegliere i domini che costano 5 euro e optare magari per domini che hanno un costo che si aggira ui 30 euro l'anno scegliendoli in server piu' appetibili, controlliamo su google e nei vari forum come le persone si sono trovate con una determinata marca piuttosto che un altra.

Per gli altri punti sarebbe ottimale utilizzare cms come joomla e wordpress, installare una delle infinite estensioni e plugin che servono per ottimizzare il sito, ce ne sono davvero parecchie.

Per quanto riguarda le immagini invece, basta utilizzare JPG o GIF salvate appositamente per il web come è possibile fare ad esempio con photoshop, molto facilmente.