fbpx

copertina blog

Quando un sito web non funziona

Il 99% dei nostri clienti arrivano da esperienze in cui il sito non serviva a nulla perchè capita e qual'è il segreto di un sito internet di successo? Lo chiediamo a Luca Conti di Galatea Web.

oneminutesite web design layout

 E' necessario ritornare a pensare in termini di esperienza lato utente piuttosto che sviluppare siti eseguendo gli ordini del cliente che spesso non sa quello che sta facendo perchè non è un tecnico ne un esperto in Marketing. 

Molti web master Italiani sono troppo presuntuosi per prendere spunto dai maestri, gli sviluppatori di piattaforme come facebook e tutte le altre grandi Americane hanno capito bene quanto è importante immedesimarsi nell'utente sacrificando quello che piace a noi che sviluppiamo o al cliente.

Partendo da questi presupposti bisogna comprendere che un buon sito che abbia possibilità di funzionare deve avere una caratteristica fondamentale: Deve essere fatto a mano è un lavoro artigianale che richiede pazienza e aggiustamenti nel tempo. Partendo da questo motivo diciamo subito che piattaforme semi gratuite come Flazio, Winx, eccetera sono perfettamente inutili al fine di ottenere un risultato. 

Bisogna creare percorsi nel sito, attraverso i link, immaginando dove arriva l'utente di volta in volta e dandogli ogni volta la strada giusta per proseguire o tornare indietro senza ostacoli o disturbi nel mezzo. Questo è il primo segreto e questo non lo può fare nessun automatismo solamente una seria, granitica gestione dei contenuti garantisce un risultato del genere. 

Tanta fatica dunque, che non può essere che mediamente costosa, un sito che costa più di mille euro e che è fatto con pazienza dallo sviluppatore una volta capite le esigenze del cliente è la chiave per ottenere lo strumento ideale. 

Provare, provare e ancora provare immaginando di essere l'utente, visitando il sito, cliccando, segnandosi gli errori e aggiustando e migliorando tutto quello che pensiamo sia inutile o dannoso per l'esperienza di navigazione. 

Se ci si limita a fare ciò che dice il cliente è finita, dobbiamo invece mettere a frutto l'esperienza di sviluppatori ma anche e soprattutto di utenti. 

Ci sono siti assurdi, anche di realtà importanti, in cui navigare risulta impossibile e a trovare le informazioni ci arriva solo il titolare, in questo modo si perde tutta l'utenza e nel cliente si sviluppa la sensazione che il web non serva e che accontentarsi di una pagina facebook gratuita sia forse la cosa migliore.

Ma non è per niente così e lo sanno quei pochi che hanno servizi che funzionano, quanto può dare internet con il giusto sito web e quanto si perde a non averlo. 

Me è così adesso, il 90% del web Italiano (e non solo) è fatto da gente improvvisata o da start up che hanno creato servizi ridicoli che producono siti web a centinaia, tutti uguali, tutti scadenti e tutti non produttivi.

E' pensando a tutto questo che è nato il Galatea Power, il sito fatto bene attorniato da un servizio di assistenza ai massimi livelli. Imbattibile oggi sul mercato Italiano. 

Visita il Galatea Power