A+ R A-

Dare un volto a un prodotto per potenziare le emozioni

A volte è necessario semplificare la nostra pubblicità sul web umanizzando i nostri prodotti per trasmettere meglio le emozioni che vogliamo associare ad essi.

88548

 

Scatenare le emozioni nei nostri utenti è quello che vogliamo e lo vogliamo perchè l'essere umano decide, valuta e comunica attraverso le sue emozioni e quando non prova alcuna emozione allora significa che è totalmente indifferente.

Ecco perchè le aziende che riescono a stimolare le emozioni (marketing emozionale) sono le aziende vincenti perchè riuscendo ad instaurare un rapporto " personale " con i propri utenti raggiungono lo scopo di una maggiore forza comunicativa (nel bene e nel male).

Desideriamo che il nostro utente, una volta raggiunto il nostro sito internet, non resti indifferente ai nostri contenuti, ai nostri prodotti, alla nostra storia, vogliamo che si commuova, che si arrabbi, che sia allegro o triste e che attraverso le emozioni sperimentate in questo modo ricordi e mantenga per noi un posto speciale nel suo " cuore".

Come fare? come trasformarsi in un aienda emozionale? 

Utilizziamo prima di tutto una comunicazione diretta e sincera che evita i formalismi e non prende le distanze dall' utente. Successivamente, potenziamo questa forma di comunicazione diretta " umanizzando " i nostri prodotti e servizi attraverso l'utilizzo di una  persona che possa diventare l'immagine umana della nostra azienda.

In questo sono molto avvantaggiate le aziende che " vendono " l'immagine di una persona (un politico, uno youtuber, un uomo di spettacolo etc..) ma non sempre il prodotto o il servizio che vendiamo è una persona ed è in questi casi che è necessario se vogliamo raggiungere l'anima del nostro pubblico riuscire ad associare al nostro prodtto/servizio un volto.

Un volto rassicurante, comune, simpatico, un volto che è bello guardare e con cui è facile confrontarsi, che sia capace di trasmetterci quelle emozioni che diversamente, il nostro prodotto / servizio non potrebbe trasmettere.

Il discorso è molto ampio per essere affrontato in un singolo articolo e mi riprometto così di approfondirlo in futuro ma oggi abbiamo tracciato un punto fermo nella nostra " differente " comunicazione ed introduciamo il Marketing Emozionale.