copertina blog

Abbiamo affrontato in questo blog qualche mese fa l'argomento sul come rapportarsi con il comparto sviluppo di un agenzia che sta producendo il nostro sito internet, approfondiamo in questo articolo.

come riconoscere esperto web1 1280x854

 

La maggior parte dei problemi inerenti lo sviluppo di un sito internet ed il successivo fallimento dello stesso nascono spesso dal cattivo rapporto che si instaura tra il cliente e il singolo o l'agenzia che sviluppa il sito internet, questo, insieme alla scarsa volontà di volere investire un budget significativo rappresenta un vero e proprio nodo cruciale nel successo di un sito internet

Il problema è causato principalmente dalla cattiva abitudine del cliente di ordinare allo sviluppatore cosa fare esattamente durante lo svolgimento del progetto e da parte dell'agenzia quello di commettere l'errore spesso di acconsentire ad ogni richiesta del cliente stesso.

Quando si permette ad un cliente di entrare nel tecnico del servizio utilizzando lo sviluppatore come un braccio a cui far fare le cose ecco un progetto è destinato inevitabilmente al fallimento esattamente come succederebbe se indicassimo al nostro medico quali medicine prescriverci o al nostro avvocato come scrivere una querela o una denuncia.

Lo sviluppatore a prescindere che sia un grafico, un programmatore, un esperto in marketing web o altro è un professionista che ha maturato anni di studi e di esperienze in un settore tecnologicamente avanzato e assolutamente complesso.

Qual'è allora il modo migliore per rapportarsi con la propria agenzia web? 

Il cliente ha sicuramente il diritto di raggiungere gli obbiettivi che si è prefissato e che vorrebbe vedere raggiunti attraverso il suo nuovo sito web ma deve capire che non possendendo le capacità tecniche per operare nel complesso mondo del web deve decidere di fidarsi della sua agenzia sposando la visione e la successiva realizzazione che questa decide di sviluppare per il raggiungimento degli obbiettivi di cui sopra. 

In sostanza tu mi dici a cosa ti serve il sito internet ed io te lo sviluppo utilizzando la mia esperienza e le mie capacità.

Quali sono i tipi di modifiche che è lecito richiedere a chi sviluppa il nostro sito internet? 

Bhe sicuramente tutto ciò che riguarda l'aspetto grafico del sito (anche qui senza esagerare) dovrebbe essere un aspetto del sito in cui il cliente dovrebbe potere agire senza problemi.

Dove il cliente non deve per così dire, mettere becco?

Struttura, programmazione, funzionalità, il modo in cui sono predisposti i menù e le eventuali applicazioni nel sito, il modo in cui funzionano, tutti questi aspetti sono assolutamente off limits per chi non ha esperienza nel settore e dovrebbero essere lasciati all'esperienza dello sviluppatore, c'è da dire che un eccezione può essere fatta quando si ha a che fare con clienti che possiedono esperienze nel mondo web o che sono in parte essi stessi sviluppatori.

Bisogna poi ricordarsi che esistono dei limiti tecnici nella realizzazione di un sito internet soprattutto connessi ai costi, insomma inutile chiedere una piattaforma simile ad Amazon che è costata svariati milioni di euro se abbiamo investito nel nostro sito internet poche centinaia di euro, in questo caso bisogna accontentarsi di quello che ci viene offerto, magari da un servizio prefatto o semi prefatto senza eccedere nelle richieste.

Lo sviluppo si fa con i programmatori ed in generale gli sviluppatori che vanno pagati in base alla complessità del lavoro svolto ed è inutile sperare di ottenere ceninaia di ore di lavoro gratuitamente o investendo poco.

Galatea Web offre una buona combinazione qualità / prezzo con un ampia libertà di operare sul sito ma certamente in base al costo con i suoi limiti.

 

HAI DECISO DI APRIRE UN SITO INTERNET PER VENDERE O PER FARE ALTRO? CONTATTACI