copertina blog

La nostra comunicazione on line sia attraverso i social ed altre piattaforme che sul nostro sito internet è gestita da un agenzia o da un professionista? Impariamo come gestire al meglio un rapporto capace di farci crescere e maturare entrambi.

comunicazione

 

Comunicare si sa è alla base di ogni buon rapporto ed è quando dipendiamo da persone che possono fare la differenza nel nostro lavoro che dobbiamo imparare a saper comunicare bene. Nella maggior parte dei casi ci si trova a non saper trasmettere le proprie necessità nel modo più opportuno oppure, molto più semplicemente, tendiamo a dire agli altri come e quando fare il proprio lavoro. Uno sbaglio cruciale questo che può pregiudicare il corretto fruire di un rapporto professionale che deve invece orientarsi nella direzione di una reciproca soddisfazione personale.

Soprattutto nel rapporto che si instaura tra agenzia pubblicitaria, do comunicazione (chiamatela come volete) e cliente la comunicazione diventa veramente un fattore molto importante probabilmente perchè la comunicazione è proprio al centro del rapporto lavorativo se non oggetto stesso del rapporto.

La nostra agenzia cura la nostra comunicazione, la nostra immagine e noi siamo " ansiosi " perchè non siamo abituati a delegare agli altri un aspetto così importante della nostra vita. 

Se però ci siamo affidati ad un agenzia è perchè abbiamo riconosciuto dei limiti nella nostra capacità di azione, perchè non siamo tecnicamente capaci di gestire per esempio l'aspetto WEB della nostra pubblicità da soli o con le nostre risorse aziendali esterne ed abbiamo quindi deciso di affidarci a qualcun altro, adesso, per non rovinare tutto dobbiamo imprarare a comunicare e filtrare le nostre necessità pretendendo ovviamente anche chiarezza e comprensione.

Uno degli errori più frequenti nella gestione di un creativo sia esso un webmaster che sta sviluppando il nostro sito internet o negozio on line piuttosto che un esperto in comunicazione che sta delineando le nostre strategie marketing è quello di pretendere che questo esegua i nostri ordini nonostante non abbiamo nessuna competenza nel settore.

Quando uno sviluppatore si sente dire da un cliente che non sa nulla di siti internet che deve spostare un menù o che deve mettere un modulo da una parte piuttosto che da un altra dev'essere veramente frustrante perchè lui sa benissimo che quella faticosa modifica non solo occuperà molto del suo tempo ma purtroppo lo farà senza risolversi in un risultato utile a qualcuno.

Partiamo quindi dal presupposto che quando ci serviamo di un " tecnico " soprattutto in campi molto specifici e complessi come quello dello sviluppo web più che ordinare una modifica con arroganza e presunzione dobbiamo chiedere un parere, questo in termini di comunicazione ci darà moltissimi vantaggi.

Prima di tutto da quel momento in poi potremo contare su un professionista appagato che sentendosi rispettato lavorerà per noi al massimo delle prestazioni possibili e secondariamente chiedendo pareri e consigli e lasciando spazio di manovra ad una persona competente il nostro lavoro sarà sicuramente migliore e ci permetterà di raggiungere molti più risultati.

Ecco quindi che il segreto di una buona comunicazione tra noi e la nostra agenzia è il rispetto, e soprattutto il rispetto delle altrui competenze. 

HAI DECISO DI APRIRE UN SITO INTERNET PER VENDERE O PER FARE ALTRO? CONTATTACI